Segni dell’invecchiamento

Chirurgia dei capezzoli
Chirurgia dei capezzoli Milano
21/02/2020
Prevenzioni sulle protesi mammarie e glutei
Prevenzioni sulle protesi mammarie e glutei Milano
22/02/2020
Vedi tutto
Segni dell'invecchiamento

Quali sono i segni dell’invecchiamento, è possibile contrastarli? A queste e ad altre interessanti domande sull’argomento cercheremo di dare una risposta, consultando gli specialisti del portale di Chirurgia e Medicina Estetica. Rughe, capelli grigi, cattiva salute fisica e cognitiva sono alcune delle manifestazioni più comuni dell’invecchiamento. Tuttavia in futuro potrebbe essere possibile invertire il processo di invecchiamento? Gli studi attuali lo suggeriscono sempre più, nel frattempo…

I segni dell’invecchiamento ma l’invecchiamento cos’è?

In termini semplici, l’invecchiamento è definito come una serie di meccanismi biologici che portano al deterioramento della salute, sia cognitiva che fisica, nel tempo. Al momento, l’invecchiamento è inevitabile e anche se tutti vorremmo sempre avere 20 o 30 anni, fermando l’orologio biologico; questo è un dato di fatto incontrovertibile. Ciò che potrebbe essere a portata di mano, un giorno, sono i modi per ridurre o invertire gli effetti dell’invecchiamento.

Non stiamo parlando di creme per il viso anti-invecchiamento o interventi di chirurgia estetica. Sempre più studi si sono concentrati su strategie che potrebbero combattere l’invecchiamento dall’interno, ovvero i processi cellulari che contribuiscono alle malattie legate all’età e ai cambiamenti nel nostro aspetto fisico man mano che invecchiamo.

Eliminare i segni dell’invecchiamento è possibile?

Segni dell'invecchiamento

La quantità di trattamenti o operazioni chirurgiche per l’invecchiamento del corpo sono veramente tanti, oggi ci concentreremo sul viso che resta la zona del corpo preferita per interventi chirurgici o trattamenti estetici. Del resto il viso è la parte del corpo sempre esposta, che ci rappresenta senza ombra di dubbio. Quali sono i problemi estetici frequenti del viso? L’invecchiamento del viso è legato all’invecchiamento cronologico e ambientale L’invecchiamento cronologico comincia circa dopo i 25 anni ma diventa più marcato dopo i 40 anni.

Una maggiore sensibilità al sole della pelle, il tono e la sua elasticità diminuiscono, così come l’acido ialuronico, il collagene e l’elastina naturalmente presente nel derma. L’invecchiamento è anche collegato ai fattori ambientali e allo stile di vita si riferisce proprio alla situazione ambientale e personale in cui si vive. Troppo sole, l’inquinamento atmosferico, il fumo di sigaretta aggrediscono la pelle irritandola e non facendola respirare.

Come e dove si formano gli inestetismi del viso che diventano i segni dell’invecchiamento ?

Gli effetti dell’invecchiamento sul viso, come abbiamo accennato, si manifestano a partire dai 25 anni e possono variare in funzione dell’età e delle condizioni/abitudini di vita. I processi di invecchiamento della pelle del viso si manifestano in diversi modi, di seguito vedremo i principali.

Discesa della cute e dei tessuti molli del volto

  •  questo è un tipico segno dell’invecchiamento dovuto alla progressiva diminuzione di collagene ed elastina nei tessuti del viso. Venendo a mancare il collagene e l’elastina la pelle, sottoposta alla gravità, tende a scendere verso il basso e a sua volta genera:
    • Accentuazione dei solchi naso-labiali, per intenderci i segni che scendono dal naso e abbracciano le labbra.
    • Incremento dei solchi presenti a lato delle commessure labiali “marionette”, individuabili proprio a lato della bocca.
    • Appiattimento degli zigomi, anche in questo caso dovuto alla diminuzione del collagene e del grasso facciale.
    • Alterazione del profilo della mandibola, con “guance a bulldog” e solchi paramentonieri. Anche in questo caso dovuto alla diminuzione del collagene e del grasso facciale, tende ad accentuarsi nelle persone che praticano jogging.
    • Bande della faccia anteriore del collo “collo da tacchino”. Anche in questo caso la pelle flaccida crea l’irregolarità dal mento alla gola, un inestetismo particolarmente brutto da vedere perché tende a muoversi con il movimento.

Comparsa di difetti superficiali, come:

    • Rughe, le rughe sono il nemico numero uno per chi si occupa di estetica, sono dovute ad una serie di fattori tra cui, molto importanti, l’esposizione al sole e il fumo.
    • Macchie brune, discheratosi. La loro causa dipende dal l’iperpigmentazione causata dalla produzione in eccesso di melanina in alcune aree della pelle. I fattori principali che la influenzano sono l’esposizione al sole, i fattori genetici, l’età, gli influssi ormonali e le ferite della pelle o un’infiammazione.
    • Dilatazione di capillari e couperose. Con l’età, la pelle si assottiglia e i capillari diventano ancora più visibili, un processo che spesso porta a arrossamenti permanenti in viso, collo e décolleté. La couperose è spesso causata da fattori ereditari come un tessuto connettivo debole e pareti capillari deboli. In rari casi, la pelle di couperose può trasformarsi in rosacea.
    • Aumento del diametro dei pori cutanei. Un inestetismo legato a diversi fattori ma dovendolo collegare all’invecchiamento possiamo dire che la minore elasticità della pelle contribuisce ad accentuarlo.
    • Accentuazione delle rughe dinamiche “rughe d’espressione”. Le rughe dinamiche sono quelle formate da movimenti facciali, sono presenti sempre ma con l’età tendono ad accentuarsi.
    • “Zampe di gallina”. Appartengono al gruppo delle rughe d’espressione ed è una delle rughe più odiata perché, formandosi a lato degli occhi è molto visibile.
    • Rughe del labbro superiore “codice a barre”. Posizionate esattamente sopra il labbro superiore ma anche su quello inferiore, queste rughe sono molto simili ad un codice a barre.
    • Rughe frontali e glabellari. Le rughe frontali sono quelle che si sviluppano in orizzontale sulla fronte mentre quelle glabellari sono quelle rughe verticali che si formano fra le sopracciglia.

Eliminare la xantelasma.

  • La Xantelasma è una lesione papulosa o nodulare di colore giallognolo-biancastro, che si sviluppa sulle palpebre o nelle aree cutanee limitrofe. Circa la metà delle persone con la xantelasma ha il colesterolo alto, tuttavia questo fastidioso inestetismo si manifesta in tarda età.

Cosa propone la medicina estetica e la chirurgia estetica per rimediare ai segni dell’invecchiamento?

Proposta medica

In questa sede elencheremo i cinque trattamenti maggiormente utilizzati per ovviare a questi problemi e ovviamente per ringiovanire il viso, sia per la medicina estetica che per la chirurgia estetica.

Migliori trattamenti estetici per il viso in medicina estetica:

1. Iniezioni di Botox®

I trattamenti iniettabili, tra cui BOTOX®, Dysport® e Xeomin®, rimangono ancora oggi i trattamenti iniettabili più popolari. Chiamati anche “modulatori delle rughe”, i trattamenti di neurotossina comportano l’iniezione di una proteina purificata che sospende temporaneamente i movimenti muscolari. Di conseguenza, le linee sottili e le rughe vengono levigate, contribuendo a facilitare il loro aspetto per un aspetto più giovane.

2. Filler dermici (acido ialuronico)

L’acido ialuronico iniettabile (HA) è un tipo di riempitore cutaneo temporaneo. L’acido ialuronico si trova naturalmente in tutto il corpo, con le più alte concentrazioni nelle articolazioni, negli occhi e nella pelle. Nella pelle l’acido ialuronico attira l’acqua, che consente alla pelle di diventare più idratata. L’HA iniettabile viene utilizzato per ridurre la comparsa di linee sottili e rughe, pieghe del viso e per creare struttura e volume sul viso e sulle labbra. Gli effetti dell’acido ialuronico iniettabile sono immediatamente visibili.

3. Trattamenti IPL e laser

Questa semplice procedura fa esattamente ciò che dice sulla scatola: rimuove i peli con un laser. Ma la domanda che molti si pongono è perché dovrebbero cercare un trattamento laser quando è più facile radersi o fare la ceretta? Bene, la risposta a ciò sono gli effetti a lungo termine e i risultati che si ottengono con la rimozione del laser. I laser sono mirati alla radice di ogni follicolo pilifero indesiderato e questo distrugge il pigmento di melanina che normalmente stimola la crescita dei capelli. Esistono diversi laser disponibili che possono essere utilizzati per il trattamento di peli in eccesso sul viso o sul corpo, e quelli comunemente usati includono il laser Nd: Yag e la luce pulsata intensa (IPL).

4. Peeling chimici

I peeling chimici sono un modo semplice e non invasivo per migliorare il tono e la consistenza della pelle. Viene spesso offerto come trattamento per acne (e cicatrici da acne) difficili da trattare, macchie di fegato e lentiggini. La procedura è abbastanza semplice e i risultati sono ragionevolmente buoni e dipendono dal tipo di buccia della pelle. I peeling della pelle più profondi possono richiedere più tempo per guarire e i pazienti possono sviluppare arrossamenti e irritazioni della pelle durante quel periodo. Tuttavia, nonostante ciò, rimane ancora un trattamento molto ricercato.

Migliori trattamenti chirurgici per il viso:

chirurgia-viso

1. Blefaroplastica transcongiuntivale o tradizionale

La blefaroplastica transcongiuntivale è una tecnica che migliora l’aspetto delle palpebre inferiori. Può essere più efficace per i pazienti idonei che desiderano migliorare il contorno delle palpebre.

2. Rinoplastica

La rinoplastica è un intervento chirurgico che modifica la forma del naso. La motivazione per la rinoplastica può essere quella di cambiare l’aspetto del naso, migliorare la respirazione o entrambi.

3. Il lifting

Chiamato ritidectomia, il lifting facciale è una procedura chirurgica estetica per creare un aspetto più giovane sull’intero viso. La procedura può ridurre il rilassamento o le pieghe della pelle sulle guance e sulla mascella e altri cambiamenti nella forma del viso che si verificano con l’età.

4. Mini lifting con lipofilling

Un mini-lifting è una procedura meno invasiva che mira anche a sollevare le rughe e il rilassamento cutaneo nella parte inferiore del viso alla quale viene associato un lipofilling ovvero un trasferimento di grasso autologo.

Botulino

Conclusioni

L’argomento rimozione segni dell’invecchiamento non si ferma certo a queste sole procedure. Il nostro consiglio è sempre quello di parlarne con il vostro medico curante e in seguito cercare strutture riconosciute nelle quale incontrare professionisti seri e qualificati.

Contattaci! 0283595639

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Preventivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email