Aumento seno Milano

Rifarsi il naso Milano
Rifarsi il naso Milano
26/07/2019
Volumizzante labbra
Volumizzante labbra
30/07/2019
Aumento seno Milano

Aumento seno Milano

Hai cercato Aumento seno Milano e vuoi saperne di più? Leggi questo articolo e troverai tutte le informazioni su uno degli interventi di chirurgia plastica in assoluto più richiesti.

Intervento aumento seno Milano per correggere e migliorare l’aspetto

Aumento seno MilanoAvere un bel seno è determinante per le donne che desiderano essere più belle dal punto di vista estetico. Ma talvolta rappresenta anche un elemento che infonde maggiore sicurezza ed equilibrio. Grazie alla Mastoplastica Additiva è infatti possibile correggere e aumentare il seno e garantire un aspetto decisamente migliore al corpo.

Durante il corso della vita il seno è sottoposto a repentini cambiamenti. Dovuti a gravidanze, allattamento, dimagrimento, aumento di peso, che provocano la perdita della tonicità e lo fanno apparire svuotato e floscio.

In molti casi invece il seno può presentarsi piccolo a causa di un mancato sviluppo e passare ad una terza, una quarta o anche più, a seconda delle esigenze. Non solo assicura un netto miglioramento nell’aspetto fisico della donna, ma a beneficiarne saranno anche l’autostima e le relazioni sociali e personali.

I progressi degli ultimi anni nel settore medico e in modo particolare nella chirurgia plastica. Hanno consentito di dare a tutte le donne la possibilità di poter avere un seno perfetto, a prescindere da quale sia la motivazione.

Con l’intervento aumento seno Milano l’obiettivo è una misura armoniosa

Intervento

Aumentare il volume del seno in maniera armoniosa è l’obiettivo dell’intervento di mastoplastica additiva. Proprio per raggiungere questo scopo il chirurgo che deve eseguire l’intervento valuta una serie di fattori che concorrono a stabilire se deve aumentare il seno della donna e renderlo una terza, oppure una quarta, o magari una quinta.

L’aspetto principale dal valutare è la conformazione fisica della donna. In base ad essa il chirurgo consiglia l’aumento del seno rispettando le proporzioni. Con lo scopo finale di garantire un effetto armonioso e gradevole, in grado di valorizzare la figura femminile.

Un’altra valutazione importante è sulla qualità della mammella. Quindi sulla quota di grasso che presenta, su quella ghiandolare e il muscolo pettorale. Un’attenta analisi di tutti questi fattori è importante per poter fare una migliore scelta della protesi da inserire per aumentare il seno.

Per tanto, quando si ricorre alla mastoplastica di aumento del seno a Milano. Il medico deve cercare di ottenere è una misura del seno che sia proporzionale ed armoniosa, cioè, coerente con la taglia della paziente e con la sua costituzione fisica e anatomia. Perché l’obiettivo che si cerca di raggiungere è quello di migliorare la silhouette della paziente.

Chiama ora! 0283595639

Importanza della visita preliminare

La visita preliminare è determinante per la paziente che deve sottoporsi all’intervento di mastoplastica additiva e il chirurgo ha il compito, oltre che si analizzare la situazione del seno, di informarla su tutto quanto la aspetta prima e dopo.

Il medico fornisce quindi tutte le informazioni su come avviene la fase preoperatoria, l’intervento, e cosa succede nella fase postoperatoria, compresa la convalescenza, le cure, il regime alimentare e tutto ciò che deve seguire per ottenere una ripresa nel minore tempo possibile e senza complicanze.

La paziente dovrà sottoporsi a determinati esami e valutazioni tra cui vi sono i seguenti:

  • Mammografia, per identificare se esistono anomalie al seno come cisti o tumori
  • Esami cardiaci e respiratori
  • Distensione della pelle
  • Condizione della pelle attorno ai seni
  • Controllo sulle abitudini di vita della paziente: stile di vita e stato di benessere della salute generale

Una volta concordato con la paziente anche la tipologia di protesi da inserire ecco che si può passare alla fase dell’intervento vero e proprio. L’intervento è eseguito da un professionista esperto per garantire un risultato naturale e anche per evitare di correre rischi.

Come stabilire la misura giusta della protesi?Protesi

Un intervento di aumento al seno, per risultare naturale, come già detto prevede la scelta della protesi giusta in base al fisico della donna. Ma come stabilire la misura ottimale di una protesi ed evitare di avere un risultato sgradevole dell’aumento del seno rispetto al corpo? Premesso che la quarta non è per tutte, per stabilire la taglia giusta per il proprio seno bisogna tenere in considerazione un protocollo. Esso aiuta a scegliere la protesi più adatta.

Prima di scegliere la protesi il chirurgo dunque deve:

  • Considerare sempre alla base il concetto di armonia del corpo e delle proporzioni
  • Prendere le misure per accertare quali sono le più adatte per il corpo della paziente. Le misure vanno prese calcolando un algoritmo che si ottiene misurando altezza, peso, torace (circonferenza e distanza tra due ascelle), distanza del capezzolo da giugulo o clavicola
  • Con un calibro deve anche verificare lo spessore del tessuto mammario per accertare che sia abbastanza per nascondere le protesi
  • Nel caso sia presente poco tessuto è possibile scegliere protesi di dimensioni più piccole a cui va affiancato un innesto di tessuto adiposo prelevato da altre parti del corpo e inserito durante l’intervento in modo da rendere invisibile la protesi.

Chiamaci allo 0283595639 per saperne di più!

Dove vengono fatte le incisioni per inserire la protesi

A scegliere dove fare le incisioni per inserire le protesi è il chirurgo estetico che prende la decisione già durante la visita preoperatoria e a seconda della tecnica che deve eseguire. Le incisioni per inserire le protesi possono essere fatte:

  • Nel solco sottomammario – questa incisione viene eseguita per le protesi anatomiche. La ghiandola mammaria non viene toccata in quanto la protesi scivola sotto di essa e le cicatrici sono del tutto invisibili dopo poco tempo.
  • Intorno all’areola mammaria– in questo caso le cicatrici sono praticamente invisibili nel tempo visto che il colore della pelle è più scuro.
  • Sotto l’ascella – con questa incisione si ottengono ottimi risultati anche se eseguire la sostituzione è un’operazione più complessa perché i vasi linfatici ascellari possono risultare danneggiati. In questo caso la protesi viene inserita tramite delle tasche ottenute dalle incisioni, che possono essere create davanti la ghiandola mammaria o dietro il muscolo pettorale.

In ogni caso, è sempre l’esperienza del chirurgo a garantire la riuscita perfetta di un intervento di mastoplastica additiva e a consigliare alla paziente quanto può aumentare il seno per assicurarle una forma esteticamente gradevole e proporzionata.

Contattaci! 0283595639

Seguici anche su Facebook!

Preventivo

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email