Mentoplastica additiva

Lifting Facciale
Lifting Facciale
24/01/2020
Trattamento antirughe
Trattamento antirughe
27/01/2020
Vedi tutto
Mentoplastica additiva

In cosa consiste l’intervento di mentoplastica additiva? Perché si realizza e a cosa serve? In questo articolo valuteremo tutti i punti di vista dell’intervento che modifica permanentemente il mento.

Mentoplastica Additiva, ecco cosa devi sapere!

Mentoplastica additiva

Il mento rappresenta una delle parti più importanti per l’estetica e per l’equilibrio complessivo di un volto.  Tuttavia solo in pochi ne sono al corrente e in molti si concentrano su alcuni difetti estetici come la calvizie, il sovrappeso o il naso troppo grosso. Un mento pronunciato o ritroso determina connotazioni fisionomiche estremamente differenti, a parità del resto dei tratti del volto. È quindi un aspetto del volto molto importante e non a caso le richieste di aumento del volume del mento sono in crescita.

Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

L’intervento chirurgico

La mentoplastica additiva è un tipo di intervento che viene eseguito sia dai chirurghi plastici che dai chirurghi maxillo-facciali (chirurghi che lavorano sulla bocca e sulla mascella). È un pratica molto più frequente in chirurgia estetica, dato che le persone scelgono di averla per aspetto e non a causa di un problema medico.

Esistono diversi modi per condurre questa procedura:

  • Avanzamento o spostamento del mento in avanti
  • Respingendo o spostando il mento all’indietro
  • Fianco a fianco, che può aiutare con il mento asimmetrico
  • Cambiamenti verticali, come allungare o abbassare il mento

Esistono due tipi principali di tecniche: scorrevole e protesi mentali

Protesi mentali

In questo articolo prenderemo in considerazione la soluzione con le protesi ma l’intervento può essere realizzato con una mentoplastica scorrevole o mentoplastica ossea. Il chirurgo usa una sega per tagliare l’osso del mento dal resto della mascella; spostandolo e fissandolo in una nuova posizione per aumentare la sua prominenza. Questo tipo di operazione è raccomandata per le persone con una grave retrogenia (mento sfuggente) o per le persone con il mento troppo indietro rispetto al resto del viso. Può anche aiutare a correggere i menti che sono spinti troppo avanti e troppo lunghi.

Protesi mentali

Gli impianti di mento possono essere utilizzati per rimodellare, ingrandire o spingere in avanti l’aspetto del mento. Questo può essere realizzato tramite chirurgia o iniezione. L’aumento del mento può essere eseguito inserendo un impianto sotto la pelle del mento o eseguendo come detto, una mentoplastica scorrevole. L’inserimento di un impianto richiede 30-60 minuti, mentre una mentoplastica scorrevole richiede leggermente più tempo, 45–90 minuti. Se la mentoplastica viene eseguita insieme alla chirurgia ortognatica, l’operazione può richiedere fino a tre ore.

Quando si usano le protesi?

Le protesi mentali sono utilizzate in pazienti con microgenia lieve o moderata. Un tempo erano fatti di cartilagine prelevata da donatori o da altri siti sul corpo del paziente, ma a partire dal 2003 gli impianti alloplastici (realizzati con materiali estranei inerti) sono usati più spesso perché riducono il rischio di infezione. Per inserire l’impianto, il chirurgo può scegliere di eseguire l’incisione sotto il mento (submentale) o all’interno della bocca (intraorale). In entrambi i casi, il chirurgo taglia diversi strati di tessuto, avendo cura di evitare di danneggiare il nervo principale del mento. Il chirurgo crea una tasca nel tessuto connettivo all’interno del mento e la lava con una soluzione antisettica. L’impianto sterile viene quindi inserito nella tasca e posizionato correttamente.

Telefonaci! 0283595639

Sono il candidato ideale?

La valutazione diagnostica comprende un’analisi facciale e una storia dentale e medica completa. Il mento è una delle tre parti più significative del viso dal punto di vista estetico, le altre sono la fronte e il naso. Molti pazienti, che sono preoccupati per le dimensioni del loro naso, per esempio, possono cambiare drasticamente la situazione con una protesi mentale e un rimodellamento del naso. Nell’analisi facciale, il viso è diviso in terzi, con la bocca e il mento nel terzo più basso. Il chirurgo confronta le proporzioni delle caratteristiche in ciascun terzo al fine di determinare la procedura più adatta per ripristinare l’equilibrio. Il paziente verrà fotografato da diverse angolazioni per documentare le condizioni del mento prima dell’intervento chirurgico.

La tua storia sanitaria è importante!

La tua storia sanitaria è importante!

La storia dentale e gli studi a raggi X sulla testa e sulla mascella sono necessari per determinare se la sproporzione facciale può essere corretta con un impianto o una semplice riduzione o se è necessaria una chirurgia ortognatica. I pazienti che hanno una grave malocclusione (contatto irregolare tra i denti nella mascella superiore e inferiore) o deformità delle ossa facciali sono di solito indirizzati a uno specialista maxillo-facciale per la chirurgia ricostruttiva.

Preparazione

I pazienti devono smettere di fumare e interrompere tutti i farmaci contenenti aspirina o FANS per due settimane prima della mentoplastica. Se il chirurgo prevede di eseguire un’incisione submentale, il paziente deve utilizzare un detergente antibatterico per il viso per due giorni prima dell’intervento. I pazienti programmati per un approccio intraorale devono sciacquare la bocca con collutorio tre volte al giorno per due giorni prima dell’intervento. Non dovrebbero mangiare o bere nulla per otto ore prima della procedura.

Dopo l’intervento

I pazienti che si sottopongono ad un intervento di mastoplastica additiva con protesi, sono generalmente trattati in day hospital con un’anestesia locale, eventualmente associata ad una leggera sedazione. L’intervento può durare al massimo 50 minuti. Generalmente la rimozione della medicazione avviene dopo 4 giorni, durante i quali è presente un gonfiore che durerà per circa una settimana.

Risultati

I risultati normali della mentoplastica con aumento o riduzione comprendono la correzione dell’asimmetria facciale e la sproporzione. Anche il funzionamento della mascella è spesso migliorato. I pazienti che hanno realizzato una mentoplastica additiva sono generalmente molto soddisfatti dei risultati.

Contattaci! 0283595639

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Preventivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email