Ginecomastia Milano

Botulino Milano
12/09/2018
Filler Milano
13/09/2018
Ginecomastia

La ginecomastia maschile è rappresentata dall’eccessiva crescita ghiandolare del tessuto mammario nei maschi. Il servizio ginecomastia Milano è finalizzato al rimodellamento del torace e della mammella maschile, eliminando l’eccesso sviluppo della ghiandola mammaria o degli accumuli di tessuto adiposo.

Ginecomastia Milano, Ginecomastia maschile, ginecomastia falsa, ginecomastia vera?

Il termine comunemente usato per descrivere il torace maschile che appare ingrossato, grasso o simile a una donna è solitamente “ginecomastia“. Tuttavia, non tutti gli uomini con un seno dall’aspetto femminile hanno una vera ginecomastia.

Per ginecomastia vera si intende uno sviluppo anomalo del volume della ghiandola mammaria. Alcuni in realtà hanno una condizione chiamata pseudoginecomastia, che può sembrare simile, ma ha una causa sottostante unica.

Pseudo ginecomastia

La pseudoginecomastia è una condizione in cui l’area del seno maschile presenta un eccesso di tessuto adiposo (grasso) dietro, intorno e sotto i capezzoli, chiamata anche lipomastia. Sebbene “pseudo” significhi falso o mascherare qualcos’altro. La “ginecomastia falsa” è un problema molto reale per alcuni uomini e può causare problemi fisici e psicologici.

La ginecomastia è un intervento consigliato nel caso della presenza di un anomalo sviluppo della ghiandola mammaria dell’uomo. Inoltre questo intervento di chirurgia estetica è consigliato anche nella condizione di accumulo di tessuto adiposo localizzato sul torace.

Ginecomastia puberale

Circa la metà di tutti i ragazzi che attraversano la pubertà ha un certo grado di ginecomastia in uno o entrambi i seni. È quasi sempre temporaneo ed è molto insolito che il seno rimanga sviluppato: alla fine si appiattirà completamente entro pochi mesi o un paio d’anni.

La ginecomastia di solito scompare senza cure mediche. Anche se è solo un cambiamento temporaneo per la maggior parte degli adolescenti, alcuni ragazzi con ginecomastia si sentono imbarazzati per il loro aspetto.

Molti ragazzi scoprono che indossare camicie larghe aiuta a rendere la condizione meno evidente fino a quando il tessuto mammario non si restringe nel tempo. La rimozione chirurgica del tessuto mammario è un’opzione in alcuni casi. Se un ragazzo scopre che la sua ginecomastia lo infastidisce, può parlarne con un medico.

Richiedi un consulto con il chirurgo allo 0283595639

Ginecomastia cause

Ginecomastia Milano

La ginecomastia non è un problema medico serio, che come abbiamo detto può anche risolversi da sola, ma da cosa è causata? la ginecomastia è tipicamente causata da uno squilibrio tra l’ormone maschile, il testosterone e l’ormone femminile estrogeno.

Mentre il testosterone controlla i tratti maschili come l’aumento dei peli e della massa muscolare, gli estrogeni controllano i tratti femminili, come la crescita del seno. Pertanto, quando i livelli di estrogeni sono troppo alti nei maschi, la crescita del seno può essere attivata in modo anomalo.

È importante notare che maschi e femmine producono naturalmente sia estrogeni che testosterone. È quindi lo squilibrio, che causa la ginecomastia. Ci sono momenti nella vita di un maschio in cui la ginecomastia si verifica in modo normale e naturale

Questi includono:

  • Neonato: per due o tre settimane dopo la nascita, i neonati hanno ancora gli effetti degli estrogeni della madre durante la gravidanza.
  • Pubertà. Da 6 a 24 mesi dall’inizio della pubertà, i livelli ormonali cambiano frequentemente e possono causare un ingrossamento del seno.
  • Vecchiaia: circa il 25% degli uomini di età compresa tra 50 e 80 anni sperimenta l’allargamento del seno a causa della diminuzione dei livelli di testosterone legati all’età.

Cause per malattie:

Anche condizioni di salute, comprese le seguenti malattie, possono causare ginecomastia:

  • Ipertiroidismo (condizione endocrina)
  • Ipoandrogenismo (condizione endocrina).
  • Ipogonadismo (condizione endocrina).
  • Insufficienza renale.
  • Malattia del fegato.
  • Malnutrizione.
  • Obesità.
  • Tumori nei testicoli o nelle ghiandole surrenali.

Queste sono le possibili cause che andranno necessariamente indagate prima di procedere con l’intervento.

Ginecomastia Milano, se sei interessato al servizio o vuoi maggiori informazioni, chiamaci allo 0283595639!

Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

    I candidati ideali per la Ginecomastia

    Si parla ovviamente di uomini che per una serie di cause, presentano un anomalo sviluppo della ghiandola mammaria o un accumulo di tessuto adiposo sul torace. Grazie all’intervento chirurgico di ginecomastia, sarà possibile risolvere questa problematica.

    Le caratteristiche ideali maschili, per la ginecomastia sono:

    • Uomini la cui condizione non può essere corretta attraverso trattamenti medici alternativi.
    • Individui sani che non hanno malattie per cui rischiano la vita o condizioni mediche che possono compromettere la guarigione.
    • Non fumatori e non tossicodipendenti.
    • Uomini con una prospettiva positiva e obiettivi specifici in mente per migliorare i sintomi fisici della ginecomastia.
    • Uomini che sono fisicamente sani e di peso relativamente normale.
    • Che hanno aspettative realistiche.
    • Uomini il cui sviluppo del seno si è stabilizzato.
    • Uomini che sono infastiditi dalla sensazione che i loro seni siano troppo grandi.

    Richiedi un consulto allo 0283595639

    Ginecomastia rimedi naturali

    Ginecomastia Milano

    Esistono rimedi naturali alla ginecomastia? Si esistono, oltre all’esercizio fisico, che può ridurre l’aspetto del seno maschile ingrossato, e alla chirurgia, che può eliminarli, ci sono anche una serie di rimedi naturali che potresti provare. Poiché la ginecomastia è il risultato di una maggiore presenza di estrogeni e di livelli ridotti di testosterone, le seguenti erbe possono essere utilizzate per aiutare a bilanciare i tuoi ormoni. Tuttavia è sempre bene visitare un dottore, prima di assumere erbe o integratori.  

    ERBE CHE RIDUCONO GLI ESTROGENI

    • Fitoestrogeni

    I fitoestrogeni come i semi di lino e la soia sono efficaci nel ridurre i livelli di estrogeni del corpo, riducendo così al minimo gli effetti della ginecomastia. Apportare piccoli cambiamenti alla tua dieta come sostituire il latte di soia con il latte di soia e aggiungere olio di semi di lino non solo funziona per ridurre l’assunzione di estrogeni, ma aiuta anche a ridurre i livelli di colesterolo e può portare a perdita di peso, che può aiutare a ridurre l’aspetto di tessuto mammario.

    • Trifoglio rosso

    Il trifoglio rosso contiene genisteina, che ha un forte effetto di riduzione degli estrogeni. Tuttavia, ha alcuni effetti collaterali, quindi assicurati di discutere con il tuo medico prima di prendere questo integratore.

    Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

    ERBE CHE AUMENTANO IL TESTOSTERONE

    Ginecomastia Milano

    • Tribulus terrestris

    Sebbene questa erba non contenga l’ormone testosterone, si è dimostrata efficace nell’aumentare l’ormone luteinizzante, che viene rilasciato dalla ghiandola pituitaria. Di conseguenza, può incoraggiare le tue gonadi ad aumentare la loro produzione di testosterone.

    • Curcuma

    Questa spezia popolare potrebbe già far parte della tua dieta. Oltre a migliorare il sapore del cibo, si ritiene che aumenti anche i livelli di testosterone nei maschi.

    • Cordyceps

    Questa erba, che proviene dalla famiglia dei funghi, è propagandata per la sua capacità di stimolare la creazione di testosterone. È anche un trattamento efficace per l’asma; poiché molti farmaci comuni per l’asma causano effettivamente lo sviluppo del seno maschile, Cordyceps è un’ottima alternativa.

    • Fiore della passione

    Man mano che gli uomini invecchiano, i loro livello di testosterone diminuiscono naturalmente, motivo per cui molti uomini sviluppano un seno ingrossato tra i 50 ei 60 anni. La passiflora è uno degli integratori più efficaci per aumentare il testosterone, che ha un ulteriore vantaggio di migliorare la libido maschile.

    MIGLIORATORI MUSCOLARI

    • Salsapariglia

    Oltre a diminuire gli estrogeni o aumentare la produzione di testosterone, la ginecomastia può essere ridotta al minimo potenziando i muscoli del torace. La salsapariglia è un’erba contenente steroli vegetali naturali che, se assunti in combinazione con l’esercizio, possono stringere e rafforzare i muscoli pettorali, riducendo l’aspetto del tessuto mammario maschile.

    Prima di aggiungere uno qualsiasi degli integratori di cui sopra alla tua dieta, è importante consultare un medico. 

    Telefona ora lo 0283595639

    Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

      Ginecomastia Info Point

      Ginecomastia Info Point

      Le zone che riguardano l’operazione di chirurgia estetica di ginecomastia, sono la zona mammaria maschile e il torace. Se ritenete di avere un problema che interessa il vostro torace o la vostra ghiandola mammaria, potrete affidarvi ai nostri esperti e individuare lo specialista di chirurgia estetica, in grado di risolvere il vostro problema.

      La ginecomastia è un intervento chirurgico abbastanza invasivo: sarà pertanto necessario informarsi in modo esaustivo su come verrà svolto l’intervento, quale sarà il decorso post operatorio (tempi di guarigione completa) e quali saranno i risultati che ci dovremo aspettare dopo l’intervento.

      A tal proposito sarà importante confrontarsi con persone che si sono sottoposte all’intervento di ginecomastia prima di voi: esse potranno descrivervi la propria esperienza chirurgica e post chirurgica.

      Visita preliminare Milano

      L’intervento di ginecomastia andrà svolto solo dopo un’accurata visita preliminare. Il medico in tale sede dovrà eseguire un’indagine scrupolosa, finalizzata a verificare che all’origine del problema non vi siano delle patologie.

      Talvolta l’inestetismo potrà essere infatti un sintomo di una malattia sistemica. Una volta escluse patologie alla base del vostro problema, il chirurgo esporrà i dettagli dell’intervento al paziente e si potrà poi procedere con lo stesso.

      Tecniche chirurgiche ginecomastia 

      Le tecniche operatorie per la ginecomastia prevedono sostanzialmente tre opzioni:

      • La liposuzione del tessuto adiposo in eccesso. Viene spesso usata nei casi di ginecomastia falsa. 
      • Una Mastoplastica riduttiva: che consiste nella diminuzione della massa mammaria. Viene spesso usata nei casi di ginecomastia falsa.
      • Una combinazione tra le due: molto spesso il chirurgo, per ottenere risultati migliori associa la liposuzione alla riduzione.

      Vuoi fissare un appuntamento con il nostro chirurgo? Contattaci allo 0283595639

      L’Anestesia

      L’Anestesia

      Prepararsi per un intervento chirurgico implica assicurarsi di interrompere i farmaci che aumentano il rischio di sanguinamento, smettere di fumare e aumentare la nutrizione per supportare la guarigione e il recupero dopo l’intervento chirurgico.

      La maggior parte dei chirurghi esegue l’operazione in anestesia generale, ma è una procedura adatta anche per essere eseguita in sedazione orale e anestesia locale. La ginecomastia è un intervento in regime di ricovero day hospital, o in alcuni casi con ricovero di una notte.

      Svolgimento intervento

      La chirurgia per rimuovere i tessuti mammari di solito comporta la liposuzione del grasso in eccesso, la rimozione chirurgica del tessuto ghiandolare mammario in eccesso attraverso un’incisione nel margine del complesso capezzolo-areolare e/o escissione cutanea (solo in seni maschili molto grandi).

      È importante che il chirurgo esegua un esame fisico adeguato del seno per confermare la ginecomastia ed escludere il sospetto di cancro al seno maschile. L’accumulo di grasso nella regione mammaria, si potrà rimuovere definitivamente per mezzo della liposuzione o dell’asportazione chirurgica del tessuto mammario. 

      Ginecomastia Milano, se sei interessato al servizio o vuoi maggiori informazioni, chiamaci allo 0283595639!

      Se la ghiandola mammaria si presenterà ipertrofica, essa potrà essere rimossa attraverso un’incisione cutanea con tecniche che il chirurgo deciderà di praticare. Dopo la visita preliminare si procederà con l’intervento, svolto previa anestesia generale.

      Post operazione resteranno inevitabilmente delle cicatrici cutanee caratterizzate da una diversa estensione. Gli esiti cicatriziali, andranno a stabilizzarsi con il tempo.

      Il post intervento

      Terminato l’intervento, il paziente dovrà tenere una fascia elastica a strappo, posizionata attorno al torace, per almeno due settimane. Nei pazienti che necessitano solo della liposuzione per correggere il seno maschile ingrossato, il ritorno all’esercizio fisico e al lavoro è in genere inferiore a una settimana.

      Per i pazienti che necessitano di rimozione chirurgica del tessuto mammario in eccesso, possono essere necessarie da due a quattro settimane per guarire abbastanza da tollerare le attività di routine. Nella pratica, i pazienti sono in grado di tornare al lavoro dopo l’intervento a 7-10 giorni. Sono in grado di tornare in palestra per attività cardio a 2 settimane e per il sollevamento pesi a 4 settimane, salvo complicazioni dovute alla chirurgia.

      Suggerimenti

      Se il paziente è un fumatore, prima e dopo l’intervento dovrà smettere di fumare per almeno due settimane. Ciò servirà a non vanificare la corretta cicatrizzazione. I tempi di degenza, la frequenza con la quale andranno effettuate le medicazioni e le tempistiche relative alla rimozione dei punti, andranno valutate caso per caso, considerando in particolare la tecnica operata dal chirurgo.

      Chiamateci ora saremo a vostra disposizione! 0283595639

      Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

        Ginecomastia risultati e tempistica

        Ginecomastia risultati e tempistica

        Una volta ultimato l’intervento, il problema sarà risolto definitivamente. Solamente gli interventi eseguiti con l’ausilio della liposuzione, potranno dare luogo a delle recidive. Il trattamento con liposuzione, sarà tuttavia riservato a specifici casi di pseudoginecomastia esclusivamente adiposa: in tal caso sarà necessaria una conferma ecografica.

        I rischi della ginecomastia

        Le complicazioni possibili che potranno riguardare questo intervento sono in particolare:

        • Sanguinamento.
        • Sieromi.
        • Irregolarità estetiche.
        • Cicatrici ipertrofiche.

        La rimozione della ghiandola mammaria maschile non comporta alcun tipo di problema al paziente: l’intervento consente di poter eseguire un esame istologico estremamente accurato, tanto da escludere ogni tipo di patologia (anche di tipo neoplastico). Da ultimo, è bene precisare che alcuni casi specifici, potranno (seppur raramente) richiedere un intervento di revisione degli esiti cicatriziali, trascorsi 1, 2 anni dall’intervento, a seguito della richiesta del paziente.

        Costi ginecomastia

        I costi relativi all’intervento di ginecomastia riguarderanno in particolare gli onorari dell’equipe chirurgica ed anestesiologica, la sala operatoria e la degenza, i materiali impiegati, i farmaci e le protesi (qualora necessari), e tutte le visite preliminari eseguite prima dell’intervento e di controllo a seguito dello stesso.

        Generalmente i costi dell’intervento partiranno da un esborso di 3.000 € circa, fino a raggiungere i 5.000 € a seconda dei diversi casi clinici.

        Se avete domande sul servizio Ginecomastia Milano i nostri specialisti, chirurghi specializzati in plastica ricostruttiva ed estetica, sono pronti a rispondervi.

        Chiama ora, saremo a tua disposizione! 0283595639

        Seguici su Facebook

        Preventivo

        RICHIEDI PREVENTIVO
        Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy e cookie che rientrano nella responsabilità di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie.
        Maggiori informazioni
        Chiama ora
        WhatsApp
        Email