Blefaroplastica Gessate

2018-03-13
Blefaroplastica Vanzago
16/03/2018
2018-03-13
Blefaroplastica Inveruno
16/03/2018
2018-03-13

La chirurgia estetica delle palpebre, tecnicamente nota come blefaroplastica, è una delle procedure cosmetiche più popolari, tanto che si stima che più di trentamila persone si sottopongono a questo intervento ogni anno. Qui analizzeremo il servizio Blefaroplastica Gessate, scoprendo tutti gli aspetti che sono utili al lettore. Considereremo tutti gli aspetti di questo tipo di intervento che, come vedremo ha diverse sfumature.

Blefaroplastica cos’è? Cosa si intende per Blefaroplastica Gessate?

È un intervento chirurgico che mira alla rimozione del grasso in eccesso o della pelle, dalle palpebre superiori e inferiori, ripristinando così un aspetto riposato e dando agli occhi un aspetto più giovanile.

Il lifting delle palpebre, tecnicamente noto come blefaroplastica, è una procedura di chirurgia plastica progettata per correggere gli occhi gonfi, cascanti o stanchi. La procedura restituisce un aspetto più giovane e rinfrescato alla zona degli occhi rimuovendo pelle, grasso e muscoli in eccesso.

Il lifting della palpebra può essere eseguito sulle palpebre superiori o inferiori o su entrambe le palpebre e può essere combinato con il resurfacing della pelle laser per migliorare i risultati. Questo tipo di intervento si esegue insieme ad altre procedure chirurgiche come il lifting del viso.

Nello specifico:

La chirurgia delle palpebre può aiutare a correggere i seguenti difetti:

  • Un eccesso di grasso sotto gli occhi, che fa apparire gli occhi gonfio.
  • Pelle incurvata o cadente che deforma la forma naturale delle palpebre.
  • Rughe e linee sottili sotto gli occhi.
  • Borse sotto gli occhi.

Richiedi una visita gratuita con il dottore 0283595639

 

 

Intervento di blefaroplastica: come funziona?

Intervento di blefaroplastica

L’intervento è semplice, di solito dura circa un’ora e viene eseguita con anestesia locale con sedazione. Piccole incisioni sono fatte dentro e intorno alle palpebre superiori e inferiori, per ridurre la visibilità, le incisioni sono sempre fatte attorno a pieghe della pelle naturale.

Una volta che le incisioni sono a posto, il grasso in eccesso e la pelle vengono tagliati e vengono usate suture sottili per chiudere gli spazi vuoti. Nella chirurgia palpebrale “transcongiuntivale”, che si occupa esclusivamente della rimozione del grasso in eccesso, non vengono utilizzate suture.

Dopo la procedura, non vengono applicate bende e le suture, quando vengono utilizzate, vengono solitamente rimosse entro quattro giorni. È stato osservato che la maggior parte dei pazienti che si operano di blefaroplastica recuperano in uno o due giorni dopo la procedura.

Pro:

  • Elimina il gonfiore intorno agli occhi. 
  • Rimuove tutte le linee sottili intorno ai bordi esterni dell’occhio e aiuta anche a ridurre le borse oculari attorno alla palpebra inferiore. 
  • Elimina la pelle in eccesso intorno alla palpebra superiore. 
  • Restituisce un viso più giovanile. 
  • La chirurgia delle palpebre è efficace nel curare alcuni problemi visivi. Migliora la visione periferica rimuovendo il grasso che blocca l’occhio. 
  • Modifica le palpebre cadenti, aumentando il campo visivo di una persona.
  • Le cicatrici dell’intervento sono invisibili poiché si nascondono nelle pieghe delle palpebre.

I contro:

  • I risultati non sono immediati, richiedono tempo. 
  • Sono comuni lividi e gonfiori dopo l’operazione alla palpebra. Possono essere visibili leggere asimmetrie negli occhi.
  • Può portare a prurito e secchezza. Questo è facilmente curabile con l’uso di farmaci topici come colliri che un chirurgo di solito prescrive dopo l’intervento.
  • A volte, un intervento chirurgico sulle palpebre può anche portare a una doppia visione temporanea e cecità. Questo dura solo un paio d’ore dopo l’intervento e il paziente può ottenere una visione completa in un giorno. 
  • Possono formarsi grani di Miglio dopo l’intervento chirurgico. Questi sono comuni e facilmente rimovibili con aghi sottili.

Blefaroplastica Gessate, richiedi una visita con il dottore 0283595639

Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

     

    Blefaroplastica superiore

    Blefaroplastica superiore

    L’intervento di blefaroplastica superiore, noto anche come chirurgia della palpebra superiore, consente ai pazienti di apparire ringiovaniti senza che il loro viso cambi drasticamente. La pelle delle palpebre è normale, ma con l’avanzare dell’età, la pelle in eccesso tende a incurvarsi e appesantirsi, facendo sembrare il soggetto più vecchio e stanco.

    Nel caso delle donne, l’eccesso di pelle flaccida rende l’applicazione dell’ombretto difficile. La difficoltà nell’applicare il trucco è uno dei motivi principali per cui le donne più giovani sui 30 anni si interessano per un intervento chirurgico di blefaroplastica superiore. 

    Quando la palpebra superiore si appesantisce, i pazienti spesso sollevano inconsciamente le sopracciglia per aprire gli occhi, portando alla formazione di rughe orizzontali sulla fronte.

    Inoltre, fino a quando la pelle in eccesso della palpebra superiore non viene rimossa, non si possono trattare completamente le rughe sulla fronte con il Botox. Tra l’altro, rilassare i muscoli della fronte con Botox, in un paziente che ha veramente bisogno di una blefaroplastica superiore, impedirà la capacità di sollevare le sopracciglia e renderà le palpebre superiori “cadenti” e ancora più pesanti. Prima di trattare le rughe della fronte, è necessario trattare prima la pelle della palpebra superiore sciolta.

    Il candidato ideale per Blefaroplastica Superiore

    I migliori candidati per la blefaroplastica superiore hanno:

    • La pelle flaccida o cascante sulla palpebra che colpisce il contorno naturale della palpebra superiore.
    • Sperimentano la perdita del contorno / forma naturale, della palpebra superiore.
    • Pelle in eccesso che può danneggiare la vista.
    • Sono in buona salute.
    • Una condizione medica ottimale e nulla che possa ritardare e compromettere la guarigione delle ferite.
    • Una visione positiva e obiettivi realistici per ciò che può realizzare la blefaroplastica superiore.
    • Perso il vizio del fumo o non sono fumatori.

    Richiedi una visita gratuita con il dottore 0283595639

     

    Blefaroplastica inferiore

    Blefaroplastica inferiore

    Uno dei motivi più comuni per la blefaroplastica inferiore è quello di diminuire l’aspetto delle “borse sotto gli occhi“. I pazienti si vedono come se sembrassero costantemente stanchi, hanno evidenti rughe sotto gli occhi o cedimenti sotto la pelle degli occhi.

    La pelle sotto gli occhi è la pelle più sottile del viso, quindi la pelle in quest’area è uno dei primi posti in cui inizia a perdere peso con l’invecchiamento. Spesso ai pazienti viene iniettato in quest’area del filler o del grasso di acido ialuronico, per consentire la levigatura della pelle. Questo tipo di iniezione di filler sotto gli occhi è indicato come iniezioni “lacrimali”. In alcuni casi le iniezioni di filler non sono sufficienti per eliminare il vuoto, le occhiaie e la pelle flaccida.

    I candidati ideali per la blefaroplastica inferiore

    I migliori candidati per la blefaroplastica inferiore hanno:

    • Gonfiore a causa di depositi di grasso sotto gli occhi.
    • Borse sotto gli occhi.
    • Pelle in eccesso o le rughe sottili della palpebra inferiore.
    • Occhiaie.
    • Un’ottima salute.
    • Una perfetta condizione medica che non impedisca, ritardi o comprometta la guarigione delle ferite
    • Avere una prospettiva positiva e obiettivi realistici per ciò che può ottenere la blefaroplastica inferiore.
    • Perso il vizio del fumo o non sono fumatori.

    Blefaroplastica Gessate, richiedi una visita con il dottore 0283595639

     

    Blefaroplastica senza bisturi?

    Blefaroplastica senza bisturi?

    Oltre all’opzione chirurgica, che molte persone mal digeriscono a causa dei tagli e dell’anestesia, esistono altri trattamenti che possono essere presi in considerazione per migliorare il contorno occhi. I lifting degli occhi non chirurgici possono dare degli ottimi risultati, anche se non saranno definitivi quanto l’intervento tradizionale di chirurgia. Tuttavia per chi non se la sente di sottoporsi ad un intervento chirurgico, possono essere una valida alternativa.

    Il seguente elenco comprende i trattamenti di lifting oculare non chirurgici:

    • Filler dermici.
    • PRP
    • Botox.
    • Ulterapia.
    • Terapia laser di resurfacing laser ablativo.

    Precauzioni per la blefaroplastica non chirurgica

    Sebbene gli interventi chirurgici invasivi comportino più rischi rispetto ai trattamenti non chirurgici, anche questi ultimi se non eseguiti correttamente possono verificarsi effetti collaterali:

    • Sanguinamento, dolore o intorpidimento.
    • Lesioni ai nervi.
    • Prurito.
    • Rigonfiamento.
    • Arrossamento.
    • Eruzione cutanea.
    • Lividi.
    • Infezione.
    • Difficoltà a respirare o mangiare.
    • Sopracciglia cadenti o palpebre.
    • Cicatrici.
    • iperpigmentazione (da resurfacing laser).

    Indicazioni per la Blefaroplastica non chirurgica

    La blefaroplastica non chirurgica è destinata a persone che hanno già provato trattamenti antirughe da banco e non hanno raggiunto i risultati desiderati. Alcuni candidati combinano la chirurgia con questi trattamenti per ottenere i massimi risultati.

    Questi trattamenti non sono destinati a persone di età inferiore ai 18 anni. Anche le donne incinte o che allattano dovrebbero evitare questi trattamenti.

    Potrebbe essere necessario limitare l’attività fisica per alcuni giorni dopo il trattamento in modo da poter consentire ai risultati completi di avere effetto. Il medico potrebbe non consigliare trattamenti per la pelle se si assumono determinati farmaci, come fluidificanti del sangue. È importante che informi il medico di eventuali erbe, farmaci o integratori che prendi, poiché potrebbero interagire con la procedura.

    Richiedi una visita gratuita con il dottore 0283595639

    Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

       

      Quali sono i migliori candidati!

      Quali sono i migliori candidati blefaroplastica

      I migliori candidati per la blefaroplastica sono uomini o donne adulte con un tessuto facciale e una muscolatura sana. I non fumatori e le persone senza alcuna storia di disturbi medici sono avvantaggiati, in quanto guariscono più velocemente.

      Una consulenza completa con il chirurgo è della massima importanza per assicurarsi che tutti gli aspetti sanitari siano discussi prima di procedere con l’intervento chirurgico. L’unico modo per avere la certezza di essere un candidato all’operazione è quello di affrontare una prima visita con il chirurgo plastico.

      Richiedi una visita gratuita con il dottore 0283595639

       

      Cose utili da sapere sulla chirurgia delle palpebre

      La chirurgia delle palpebre può aiutarti a vedere meglio
      La maggior parte delle persone pensa che la chirurgia delle palpebre sia puramente estetica ma di fatto aiuta a migliorare la vista.

      Un accumulo di grasso e pelle (ptosi) intorno agli occhi e sulle palpebre superiori può ostacolare la visione laterale. Oltre ad essere un difetto estetico di non poco conto, la pelle in eccesso può impedire una corretta visione da parte dell’occhio.

      L’intervento in questo caso, rimuove la pelle cadente, aiutando a recuperare un miglior campo visivo.

      Il Sistema Sanitario Nazionale copre le spese
      Requisito fondamentale affinché i costi siano coperti dal SSN è la “funzionalità” cioè devono essere finalizzati al ripristino dell’attività di un apparato o di un organo compromesso da un trauma, una malattia, da cause genetiche.

      La correzione di ptosi palpebrali gravi può essere coperta dal Sistema Sanitario Nazionale (SSN), senza spesa aggiuntive. Per determinare se si tratta di una procedura contemplata a carico del Sistema Sanitario Nazionale si dovrebbe avere uno studio del campo visivo fatto per determinare se si tratta di una procedura medicalmente necessaria.

      Non tutti sono candidati per la chirurgia delle palpebre
      La chirurgia delle palpebre, come tutti gli interventi chirurgici, ha la sua parte di rischi.

      Se hai una malattia agli occhi come il glaucoma, l’occhio secco o una retina distaccata, o hai la pressione alta o il diabete, la chirurgia delle palpebre potrebbe non essere consigliata. In questi casi è molto più probabile subire gli effetti collaterali dell’intervento come occhi asciutti e vista offuscata o compromessa.

      Meglio prevenire che curare, durante la prima visita, informa il chirurgo di qualsiasi problema medico, anche se non ti sembra pertinente.

      Il fumo può rallentare il recupero dell’intervento
      Sappiamo tutti che fumare non fa bene, ma se stai considerando la Blefaroplastica, fumare prima o dopo l’intervento può aumentare le probabilità di complicazioni e ritardare la guarigione. Questo significa più gonfiore e lividi!

      Per assicurarti un recupero regolare dovrai seguire le istruzioni del medico, vale a dire non fumare o bere alcolici. 

       

      Blefaroplastica Gessate, richiedi un consulto con il chirurgo 0283595639

      Oppure scrivici tramite il modulo qui sotto

         

        Blefaroplastica costi

        Quanto costa un’operazione di blefaroplastica? Il costo della Blefaroplastica può variare da un minimo di 2500 euro a un massimo di 3000 euro. Tuttavia sono cifre del tutto variabili che possono essere stabilite solo durante la prima visita.

        Come ben sappiamo ognuno di noi è diverso dall’altro, non solo fisicamente. Durante la prima visita il chirurgo esamina attentamente i difetti e le aspettative del paziente, ragionando sui vari modi per correggere il problema.

        Definire un costo a secco è improbabile dato che i parametri possono cambiare di molto. Ad esempio, parlando di parametri che variano, bisogna considerare che il costo della blefaroplastica cambia in funzione delle caratteristiche specifiche della procedura. Per capirci bisogna sapere con certezza se si tratta di una blefaroplastica monolaterale o bilaterale, se è superiore, inferiore o completa.

        Altri aspetti importanti per stabilire il costo sono:

        1. Onorario del chirurgo.
        2. Onorario dell’anestesista.
        3. Sala operatoria.
        4. Equipe paramedica.
        5. Ricovero.
        6. Medicazioni post operatori.
        7. Controlli successivi.
        8. Esami del sangue pre operatori.
        9. Elettrocardiogramma.

        I costi sono soggetti a diverse variabili riguardanti anche l’anestesia, la storia clinica del paziente e i costi associati all’intervento chirurgico (esami da fare prima dell’intervento).

        Conclusioni

        Per saperne di più sulla chirurgia dell’occhio, compresi i costi del servizio Blefaroplastica Gessate e i rischi associati alla chirurgia plastica dell’occhio, è importante parlare con un chirurgo plastico esperto. 

        Richiedi un consulto gratuito con il chirurgo 0283595639

        Blefaroplastica Gessate, la soluzione per uno sguardo che colpisce.

        Preventivo

        RICHIEDI PREVENTIVO
        Chiama Ora
        Whatsapp
        Email