Audiologo Milano


“Non ho capito, cosa stai dicendo?” Se vi capita di frequente di sentire poco o male da un orecchio (o da entrambi) potreste avere un calo dell'udito, detto "ipoacusia". Le principali cause sono da attribuire all’invecchiamento, si registra il picco in media dopo i 65 anni, ma non sono rari i casi di persone che lo accusano, sotto i 30 anni. Il ramo della scienza che si occupa dell'udito è chiamato audiologia. Il servizio Audiologia Milano, di cui vi parleremo in questa sede, si occupa dei disturbi dell’udito.


Audiologia Milano, soluzioni concrete!

Non sentire bene è indubbiamente frustrante, non poter godere al 100% della compagnia di amici o familiari può essere motivo di forte disagio.

Il rischio di ridurre la qualità della vita, di isolarsi socialmente, di ridurre le proprie capacità cognitive è alto. Tuttavia, al pari di una persona che vede poco e mette gli occhiali, anche in questo caso la soluzione c’è ed è quasi invisibile.

Un calo di udito non è sinonimo di sordità, quindi cerchiamo di capire come trattarlo e a chi rivolgerci.



Con Noi, appuntamenti certi in tempi brevi!



Domande frequenti

Se ho problemi di udito da chi devo andare? Dall’Audiologo o dall’otorino? Questa domanda è lecita, perché l'otorinolaringoiatria è una disciplina che si occupa di molte cose, tra cui la perdita di udito, ma dagli anni 60 si è sviluppata una specializzazione a sé stante l’Audiologia appunto, che si occupa esclusivamente di questo disturbo.

L’audiologo dunque è uno specialista che si occupa di diagnosticare e curare i problemi dell’udito. Il suo percorso di studio prevede come base la laurea in Medicina e Chirurgia e l’abilitazione professionale.

Quindi si può procedere alla specializzazione in Audiologia e Foniatria, che ha una durata di 5 anni.

Stabilito che se avete problemi di udito è bene rivolgersi ad un Audiologo, cosa succede durante la visita, cosa verifica il dottore e come?
L’obiettivo primario dello specialista è quello di verificare la salute dell’orecchio, curare eventuali patologie e successivamente

L’Ipoacusia (abbassamento dell’udito), gli acufeni (i fischi nell’orecchio) e i problemi dell’equilibrio fanno parte della Routine dell’ Audiologo. Anche la prescrizione, il monitoraggio degli apparecchi acustici e la gestione degli impianti cocleari sono compiti specifici dell’Audiologo.

  • Sordità di adulti e bambini.
  • Presbiacusia.
  • Acufeni.
  • Vertigini.
  • Malattia di Menière.
  • Sordità profonda (applicazione impianto cocleare in bambini e adulti)
  • Chirurgia funzionale dell’orecchio medio.
  • Sindrome di Stickler.

In generale andare dal medico non è mai in cima alla lista dei nostri desideri, in questo caso si somma anche qualche pregiudizio e timore. Possiamo assicurarvi che la visita dallo specialista non comporta nessun dolore per il paziente; e questo è già un buon inizio!

Fase1
La prima parte della visita si concentrerà sulle informazioni che il medico vorrà approfondire con voi. Si tratta prevalentemente di informazioni generali sulla vostra salute, sui farmaci e sugli integratori che state assumendo, sulle patologie in corso e pregresse.

Fase2
Successivamente l’Audiologo controllerà la struttura dell'orecchio, verificandone la salute e le funzionalità ad esso correlate. Lo specialista in questa fase utilizza uno strumento chiamato otoscopio, che serve per osservare dentro al condotto uditivo e controllare le condizioni del timpano. In questa fase è possibile che il medico proceda, se necessario, all'asportazione di eventuali tappi di cerume.

Fase3
In questa fase il paziente viene sottoposto a un esame audiometrico tonale e vocale. Del tutto indolore, questo esame determina la cosiddetta "soglia uditiva", che individua eventuali perdite dell’udito. Un altro esame utile alla diagnosi è quello impedenzometrico. Si tratta di un esame che misura l’elasticità della membrana del timpano e della catena di ossicini; responsabili della funzione meccanica dell'udito. Spesso viene fatto in associazione all'esame audiometrico, anch'esso indolore, viene realizzato inserendo una piccola sonda nell'orecchio del paziente. In caso di disturbi dell’equilibrio l’Audiologo provvederà ad ulteriori approfondimenti con l’esame vestibolare, che offre una risposta sulla funzionalità dell’apparato dell’equilibrio e l’esame ABR, che serve a valutare la funzionalità del nervo acustico.


Scrivici per fissare un appuntamento


Una soluzione a tutti i problemi!

Il servizio di Audiologia Milano ha una alta percentuale di casi risolti con successo!
Qualunque sia il vostro problema di udito, non spaventatevi e rivolgetevi con fiducia agli specialisti in Audiologia, che sapranno trovare la soluzione ottimale per il vostro udito

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email