Come eliminare la cellulite

Rimozione capillari gambe
Rimozione capillari gambe
19/12/2019
Cellulite gambe rimedi
23/01/2020
Vedi tutto
Cellulite gambe rimedi

La risposta definitiva alla domanda come eliminare la cellulite deve ancora essere scritta ma esistono diversi trattamenti che possono essere utili a migliorarla molto dal punto di vista estetico.

Come eliminare la cellulite, cose da sapere!

Come eliminare la cellulite

L’aspetto increspato e irregolare della pelle noto come “cellulite” può rivelarsi frustrante, specie per chi lavora duramente per ottenere un corpo snello e liscio. Grazie alle recenti scoperte tecnologiche, i chirurghi estetici possono ora offrire una riduzione a lungo termine della cellulite attraverso trattamenti minimamente invasivi.

Perché si forma la cellulite?

Sono molteplici i fattori che contribuiscono all’insorgenza della cellulite e spesso interagiscono sommandosi tra loro. Ereditarietà, fattori ormonali, alterazioni a carico del circolo, stress, calzature e vestiario, postura e colonna vertebrale e alcuni non influenzabili come l’etnia e la predisposizione familiare dovuta a fattori genetici che può determinare una maggiore sensibilità ormonale ed una certa fragilità capillare.

Ecco cosa aiuta la cellulite:

  • Dieta povera.
  • Dieta alla moda.
  • Metabolismo lento.
  • Mancanza di attività fisica.
  • Le alterazioni ormonali.
  • La disidratazione.
  • Grasso corporeo totale.
  • Spessore e colore della pelle.

La cellulite si forma quando le bande fibrose chiamate “setti“, che collegano la pelle alla fascia muscolare sottostante, si stringono in modo irregolare, tirando giù la pelle e/o iniziano a rompersi, permettendo al normale strato di grasso sotto la pelle di spingere verso l’alto. Ciò si traduce nell’aspetto increspato o a “ricotta”. Si stima che tra l’85 e il 90% delle donne adulte abbia la cellulite, tipicamente sull’addome, sui glutei e sulle cosce.

Il processo di invecchiamento può peggiorare l’aspetto della cellulite, poiché la pelle perde elasticità ed è meno in grado di resistere alla tensione irregolare creata dalle fasce fibrose. Mentre le persone in sovrappeso tendono ad avere cellulite più pronunciata, è comune anche nelle donne molto magre e la perdita di peso raramente elimina del tutto la cellulite.

Sei un buon candidato per la riduzione della cellulite?

La cellulite è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo, che è particolarmente ricco di cellule adipose. Questa alterazione provoca una ipertrofia delle cellule adipose che insieme alla ritenzione idrica vengono innescati dalla presenza di una cattiva circolazione.

In generale, il trattamento della cellulite sarà più efficace se:

  • Sei infastidito dall’effetto che ha la cellulite sul tuo aspetto e desideri ridurla
  • Sei soddisfatto del tuo attuale peso corporeo e non in sovrappeso
  • Sei in buona salute generale
  • Se si hanno aspettative realistiche: i trattamenti di riduzione della cellulite possono ridurre la fossetta, ma non eliminarla del tutto

Per maggiori informazioni chiama lo 0291675531

Quali sono le opzioni? Come eliminare la cellulite?

Quali sono le opzioni? Come eliminare la cellulite?

Una premessa importante: la cellulite differisce dal grasso, il trattamento che può rimuovere efficacemente il grasso spesso non ha alcun effetto sulla cellulite! I trattamenti anti-cellulite sono tanti, in questo articolo tratteremo quelli che i chirurghi estetici utilizzano per aiutare i pazienti a ridurre la cellulite. N.B. nessuno di essi ha un effetto permanente ma molti possono ottenere risultati che durano più di un anno. Di seguito, abbiamo delineato i tipi di trattamento e le applicazioni più comunemente utilizzati: la disponibilità di questi o di qualsiasi altro trattamento varierà a seconda dell’offerta di chirurghi estetici nella tua zona. A titolo informativo di seguito elenchiamo i principali trattamenti e procedure per la cellulite:

  • Crema anticellulite e lozioni
  • Pillole di cellulite e integratori
  • Carbossiterapia
  • Mesoterapia per la cellulite
  • Trattamenti laser per la cellulite
  • Chirurgia per sbarazzarsi della cellulite

Mesoterapia

Consiste nell’iniezione, mediante aghi sottili, di principi attivi lipolitici, antinfiammatori, drenanti e protettivi per i capillari a cui viene aggiunta una piccola dose di anestetico. L’azione di questo mix di farmaci agisce sui pannicoli adiposi riducendoli. È un presidio medico, le estetiste e i centri estetici non sono autorizzati a proporre questo genere di terapie. I risultati non sono immediati, per notare miglioramenti significativi, bisogna sottoporsi ad un minimo di 8-10 sedute.

Carbossiterapia

In questo trattamento il medico inietta il diossido di carbonio (CO2) nelle zone di riferimento, attraverso una macchina che regola il passaggio di gas, le dosi da iniettare e la durata. Perché iniettare CO2 sottocute? Ci sono due buoni motivi, il primo è che il gas determina una vasodilatazione diretta, con un aumento della velocità del flusso sanguigno.

I tessuti sono più ossigenati, le scorie e i gonfiori, vengono smaltiti più rapidamente. Secondo, sul tessuto adiposo, il gas ha un effetto lipolitico diretto che si traduce in una disgregazione delle cellule adipose che, successivamente vengono eliminate dal sistema linfatico. Il risultato è una riduzione delle adiposità localizzate e un contrasto efficace dell’effetto a “buccia d’arancia” .

Per una prima seduta chiama lo 0291675531

 

Il laser e la cellulite!

Il laser e la cellulite!

Chi ha avuto esperienza con questo trattamento ne è rimasto entusiasta. Anche se i risultati non sono immediati e bisogna indossare dei pantaloncini aderenti per alcune settimane; i risultati che si intravedono dopo un mese, diventano grandi cambiamenti entro sei mesi.

Di quanto si riduce la cellulite?

I rapporti dicono che è circa il 50% per quelli con cellulite lieve, meno per quelli con problemi di cellulite “intensi”, che potrebbero aver bisogno di un secondo trattamento o addirittura di una liposuzione per scolpire il resto dell’area. La riduzione della cellulite con il laser, in particolare con il tipo Cellulaze, utilizza una piccola sonda laser, che viene inserita appena sotto la pelle attraverso una piccola incisione.

Questo laser riscalda i tessuti sotto la superficie della pelle, dove lavora per:

  • Rilasciare alcuni dei setti fibrosi.
  • Ridurre lo spessore dello strato di grasso sottocutaneo.
  • Stimolare la produzione di collagene.
  • Migliorare la consistenza e l’elasticità della pelle.

Sebbene comporti piccole incisioni, la riduzione della cellulite con il laser è considerata minimamente invasiva e può essere eseguita in sicurezza in ambulatorio, utilizzando l’anestesia locale. I tempi di inattività sono in genere limitati a 1 o 2 giorni. Cellulaze fornisce risultati che durano circa un anno o più e in genere i pazienti raggiungono il risultato desiderato dopo un trattamento.

Trattamenti energetici non laser

Molti trattamenti utilizzano energia da radiofrequenza (RF), ultrasuoni, luce infrarossa o impulsi radiali per riscaldare la pelle, stimolare la produzione di collagene e ridurre la cellulite. A seconda del trattamento specifico, la riduzione della cellulite a base di energia può anche aiutare a ottenere una leggera riduzione del grasso e/o rilassare i setti fibrosi per ottenere una consistenza della pelle più liscia e uniforme.

Gli attuali trattamenti includono:

  • VelaShape® (RF e luce infrarossa)
  • Venus Freeze® (campi elettromagnetici a impulsi e RF)
  • Thermo Smooth® Body (RF)
  • Zimmer Z Wave (terapia del polso radiale)

I trattamenti di cellulite a base di energia vengono propagati attraverso la pelle, quindi sono considerati non invasivi e di solito non richiedono tempi di inattività. Tuttavia, una serie di trattamenti può essere raccomandata per risultati ottimali. Inoltre, i risultati sono temporanei, quindi sarà necessario ripetere il trattamento ogni pochi mesi per mantenere i risultati.

Trattamenti meccanici (Cellfina®)

Cellfina è un trattamento di riduzione della cellulite meccanica automatizzata. Funziona rilasciando setti serrati usando una lama molto sottile, che viene inserita attraverso una piccola incisione. La pelle viene delicatamente aspirata nel dispositivo Cellfina, che consente al chirurgo estetico di inserire la lama solo pochi millimetri sotto la pelle, riducendo al minimo l’impatto sui tessuti circostanti. Viene utilizzata l’anestesia locale. Ad oggi, Cellfina è indicato come il trattamento della cellulite più duraturo, con risultati che durano fino a 3 anni. Sono necessari tempi di fermo minimi e i risultati sono evidenti entro pochi giorni dal trattamento. Gli effetti collaterali includono dolore temporaneo e lividi lievi, con effetti collaterali gravi molto rari quando il trattamento viene eseguito da un medico qualificato.

Conclusioni

Come eliminare la cellulite resta un argomento molto aperto, la quantità di trattamenti che vengono proposti sono molti e non tutti documentabili con risultati certi. In questo articolo abbiamo preso in considerazione quelli che maggiormente ottengono risultati. Il nostro consiglio è quello di richiedere sempre una prima visita, perché ogni situazione è differente e merita un approfondimento. 

Contattaci 0291675531

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Preventivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email