Chirurgo plastico cosa fa

ringiovanimento viso
Ringiovanimento viso filler
07/12/2020
Chirurgo plastico esperto in rinoplastica
Chirurgo plastico esperto in rinoplastica
24/12/2020
Chirurgo plastico specializzazioni

La risposta alla domanda: chirurgo plastico cosa fa, spesso si esaurisce con un paio di esempi; aumento del seno, rinoplastica o blefaroplastica. In realtà i chirurghi plastici eseguono anche interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, ripristinando la forma e la funzione a seguito di malattie o traumi.

Chirurgo plastico cosa fa, di cosa si occupa?

Il lavoro comprende una vasta gamma di condizioni in diverse parti del corpo. I chirurghi plastici possono lavorare con bambini e adulti. A dispetto di quello che si possa pensare la chirurgia ricostruttiva è la parte principale del lavoro per la maggior parte dei chirurghi plastici. Il lavoro include:

  • Ricostruzione del seno (anche dopo il cancro).
  • Procedure per il cancro della pelle e dei tessuti molli.
  • Ricostruzione della testa e del collo.
  • Trattamento per labbro leporino e palato.
  • Ustioni e traumi interventi chirurgici traumi includono incidenti stradali, lesioni sportive e incidenti violenti.
  • Operazioni manuali.

Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

Chirurgo plastico cosa fa

La chirurgia estetica comprende:

  • Aumento e riduzione del seno.
  • Otoplastica. Intervento chirurgico per il trattamento delle orecchie sporgenti.
  • Chirurgia delle palpebre (blefaroplastica).
  • liposuzione, operazione per rimuovere il grasso indesiderato.
  • Lifting.

La chirurgia estetica o cosmetica è diventata molto popolare nel mondo negli ultimi dieci anni. Il 90% di queste procedure viene eseguito su donne e gran parte di questo lavoro viene svolto privatamente.

Procedure e interventi comuni

I chirurghi plastici utilizzano procedure e tecniche chirurgiche innovative, tra cui:

  • Microchirurgia: l’ingrandimento e le piccole suture vengono utilizzate per unire arterie, vene e nervi molto piccoli per ripristinare l’afflusso di sangue o nervi a un pezzo di tessuto vivente.
  • Innesti di pelle: un pezzo di pelle sano viene trasferito in un’altra area del corpo dove la pelle è mancante o danneggiata
  • Espansione dei tessuti: questa procedura consente al corpo di “far crescere” la pelle extra allungando il tessuto circostante.
  • Chirurgia del lembo: il trasferimento di un pezzo di tessuto vivente da un’area del corpo a un’altra, insieme al suo vaso sanguigno.

Sotto-specialità

Ci sono varie sotto-specialità nell’ambito della chirurgia plastica, tra cui:

  • Chirurgia plastica pediatrica.
  • Chirurgia della mano.
  • Le condizioni congenite trattate comprendono labbro leporino e palato, deformità del viso e dell’orecchio, difetti cranio-facciali, anomalie genito-urinarie, anomalie degli arti superiori e condizioni della pelle
  • Chirurgia del seno – ricostruzione dopo cancro, anomalie congenite e chirurgia estetica
  • Pelle – include escissione e ricostruzione, gestione delle metastasi del cancro della pelle (la diffusione del cancro da una parte all’altra del corpo)
  • Trauma – riparazione di traumi facciali e traumi agli arti inferiori
  • Cancro – compresa la rimozione di tumori maligni e lesioni cutanee, cancro della testa e del collo e ricostruzione del seno
  • Chirurgia della mano e degli arti superiori – comprese anomalie congenite della mano, lesioni alle mani e trattamento della malattia degenerativa della mano.

Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

Chirurgia della mano

È un momento emozionante per essere coinvolti nella chirurgia plastica e la ricerca è in prima linea in questa specialità. La maggior parte delle unità di chirurgia plastica contribuiscono alla ricerca medica. I progetti sono sempre altamente collaborativi e gli argomenti includono l’ingegneria dei tessuti, lo sviluppo della guarigione delle ferite senza cicatrici e i trapianti di viso e mani.

Differenza tra Chirurgo estetico e chirurgo plastico cosa fa?

Dal lifting tradizionale alle iniezioni di Botox o al resurfacing laser, le procedure che si concentrano sull’estetica sono cambiate drasticamente negli ultimi anni. Giustamente le persone che cercano di trovare lo specialista giusto, potrebbero avere difficoltà a determinare il medico che stanno cercando. Un grosso problema per molte persone è che un chirurgo estetico e un chirurgo plastico possono essere confusi. Ma mentre la chirurgia estetica è un tipo di chirurgia plastica, i chirurghi estetici possono eseguire solo procedure cosmetiche. 

Chirurgia plastica

La chirurgia plastica ha lo scopo di correggere o ricostruire e ripristinare la funzionalità di organi o apparati alterati morfologicamente a causa di malattie degenerative, patologie deformanti, traumi, lesioni, malformazioni congenite. L’obiettivo è quello di restituire alla parte lesa un aspetto esteriore normale. Per farlo si ricorre alla chirurgia ricostruttiva, che ripristina anche la funzionalità di alcune parti del corpo.

Cos’è la chirurgia estetica

La chirurgia estetica è una branca della chirurgia plastica che si pone come obiettivo la modifica e il miglioramento, di aree del corpo, attraverso interventi chirurgici mirati.

La chirurgia estetica serve principalmente ad eliminare i difetti fisici in modo parziale o totale. Questo consente  al paziente di acquisire maggiore sicurezza e fiducia in se stesso.

La persona si sente a proprio agio e quindi le insicurezze diminuiscono e affronta la vita in maniera più serena.

Il marketing medico

Un problema più grande che conoscere la differenza tra i chirurghi è che molte persone cercano procedure cosmetiche da professionisti che, soprattutto, non sono chirurghi estetici. Questo può includere un dentista o un ginecologo che fornisce anche riempitivi, ad esempio. Quei medici possono offrire alcune opzioni cosmetiche, ma potrebbero non dare ai pazienti tutte le loro opzioni, né essere in grado di gestire le complicazioni. Se possono eseguire solo una o poche procedure, non ti daranno le scelte in base alla tua anatomia e alle tue esigenze specifiche: i loro consigli si basano su ciò che possono fare.

Scegliete sempre un chirurgo plastico

I medici che si etichettano come “medici estetici”, al contrario dei chirurghi estetici, possono avere una formazione su una o poche procedure cosmetiche. Va da sé che offrono ai pazienti opzioni di trattamento limitate e possono impedire ai pazienti di comprendere tutte le loro opzioni. Il rovescio della medaglia, un chirurgo estetico sarebbe in grado di individuare quali sono le tecnologie migliori per un individuo e dare loro tutte le loro opzioni.

Conclusione

Abbiamo spiegato il chirurgo plastico cosa fa e quale differenza sussiste con il chirurgo estetico. Certamente selezionare il chirurgo è un’impresa da compiere con calma, riflettendo sulle informazioni che vi abbiamo trasmesso in questo articolo. Individuare le persona giusta deve essere la vostra priorità, per raggiungere i vostri obiettivi estetici. La scelta di un chirurgo plastico sicuro, esperto e certificato, risulta essere uno degli aspetti più rilevanti per l’operazione di chirurgia plastica che dovrete affrontare. Rivolgiti con fiducia al team di chirurgia e medicina estetica, possiamo farti conoscere i migliori chirurghi in città!

Contattaci! 0283595639

Seguici soprattutto sulla nostra pagina Facebook!

Preventivo

RICHIEDI PREVENTIVO
Chiama Ora
Whatsapp
Email